A Villa Argentina Fausto Maria Liberatore

25 febbraio 2017

In mostra le opere di Fausto Maria Liberatore

Nell’incantevole cornice di Villa Argentina, un vero e proprio gioiello del Liberty a Viareggio, va in scena la mostra Squillante azzardo dell’immagine, aperta ad ingresso gratuito fino all’8 marzo.

La mostra accoglie le opere del grande pittore Fausto Maria Liberatore: è una collezione di novanta immagini che raccontano, in una retrospettiva personale dell’artista toscano, il suo percorso pittorico dagli anni Cinquanta agli anni Novanta.

Tra maschere carnevalesche e vedute marine, donne nude e donne incinte, ritratti e crepuscoli della Versilia, si delinea con naturalezza l’architettura di riferimento del Liberatore: il corpo femminile nella sua fluidità spaziotemporale.

La sensualità di Fausto Maria Liberatore in scena

Viene messa in scena, dunque, una personale di sguardi e sensualità che concorrono a fare del mistero l’elemento più elettrizzante della pittura e il fil rouge di ognuno di questi dipinti.

Del suo corpus Franco Russoli, non a caso, scrisse:

“Sensuali, serenamente proterve, donne di lavoro e d’amore, le “toscane” di Fausto Maria Liberatore non sono più pretesti di stile, ma incontri con la realtà”.

La mostra antologica, a cura di Daniele Lucchesi, è un gran bel viaggio pittorico attraverso mezzo secolo italiano: la bellezza femminile è rappresentata nella sua grazia più potente grazie all’estro creativo lucchese di nascita – ma versiliano d’adozione – scomparso nel 2004.

Non è un caso che la mostra venga presentata in questo periodo: Liberatore fu il presidente del comitato relativo al Carnevale di Viareggio e l’esposizione è curata proprio dalla Fondazione Carnevale Viareggio, in collaborazione con l’Associazione Quattro Coronati.

Tag: #Daniele Lucchesi #Fausto Maria Liberatore #Franco Russoli #Mostra #Viareggio #Villa Argentina