Il Racconto della Pittura russa tinge l’estate di Forte dei Marmi

21 Agosto 2018

La pittura russa si racconta

Un’accoglienza in una splendida residenza, Villa Bertelli, per i capolavori provenienti dalla Collezione del Museo d’Arte di San Pietroburgo del XX e XXI secolo che, fino al 30 settembre, saranno i protagonisti della mostra Il Racconto della Pittura per conoscere da vicino un aspetto ancora sconosciuto dell’arte russa.

L’estate di Forte dei Marmi si tinge con l’Arte a San Pietroburgo dalle Avanguardie agli anni ’40 – questo il sottotitolo della mostra in collaborazione tra le due splendide città. La Pinacoteca Civica della città russa – composta da una collezione straordinaria di oltre tremila pezzi – porta 112 opere in Versilia, per dar vita un vero e proprio Racconto della Pittura in grado di riflettere l’evoluzione delle arte visive durante la metà del XX secolo.

Il Racconto della Pittura tra temi, stili e generazioni

Diversi temi, stili e generazioni artistiche: dalle conquiste delle avanguardie russe e le influenze della modernità all’emergere delle tradizioni locali, passando per il socialismo reale fino ai tempi bui della Seconda Guerra Mondiale e del grande assedio di quella che era stata ribattezzata dai sovietici Leningrado. Dipinti a olio, acquerelli e disegni offrono una visione completa delle varie scuole, tendenze e correnti artistiche, che si sono susseguite nella città russa.

Il Racconto della Pittura si tramuta così in un vero tesoro di stimoli visivi, un panorama della produzione artistica di una città colta ed elegante, che ha da sempre rappresentato il collegamento principale tra la Russia e l’arte delle capitali europee. In mostra maestri come Alexei Pochtenny, Alexander Rusakov, Viaceslav Pakulin, David Zagoskin, Lev Volshtejn, Israil Lizak, Lidia Timoshenko che appartengono all’unione artistica “Circolo degli Artisti” e dei suoi seguaci (Vladimir Grinberg, Nikolai Lapshin, Alexander Vedernikov).

Forte dei Marmi e San Pietroburgo

La mostra Il Racconto della Pittura, curata da Marina Jigarkhanyan e Afrodite Oikonomidou, è promossa dalla Fondazione Villa Bertelli, con il patrocinio del Comune di Forte dei Marmi, in collaborazione con il Comitato Cultura della Città di San Pietroburgo, il Manege e il Museo d’Arte del XX e XXI secolo di San Pietroburgo (MISP). Al patrocinio del Comune di Forte dei Marmi si affiancano quelli della Provincia di Lucca, della Regione Toscana, dell’Ambasciata della Federazione Russa in Italia, dell’Ambasciata della Repubblica Italiana in Russia e delle Stagioni Russe.

Tag: #Forte dei Marmi #Villa Bertelli Mostre