In Spiaggia

Si è fatta pregare ma finalmente è arrivata. L’estate – e con essa il bel tempo e il caldo sole della Versilia – è giunta portando con sé anche la voglia di weekend fuori porta, bagni rinfrescanti e momenti di relax sotto l’ombrellone, magari con un bel libro mentre ci si scrolla di dosso il pallore invernale.

Per molti, estate e mare vanno a braccetto con le letture arretrate lasciate sul comodino durante l’anno. Del resto, chi ci può disturbare? Siamo in vacanza! Per tutti gli altri, un libro è sempre un’ottima occasione di ristoro e quiete per la mente. Lo sanno bene le case editrici che in questo periodo espongono sugli scaffali delle librerie il loro pezzo forte dell’anno. Ovviamente ce n’è per tutti i gusti, ma ecco una rapida carrellata sui migliori titoli per questa estate.

Gialli, graphic novel, raccolte di poesie, politica o saghe familiari?

Gli amanti dei gialli possono trovare pane per i loro denti nei classici di Agatha Christie o nei libri di Camilleri, ma Piemme propone “Dentro l’acqua” di Paula Hawkins, già conosciuta qualche estate fa con “La ragazza del treno”. Questa volta protagonisti un cadavere ritrovato in un fiume nel nord dell’Inghilterra e scomodi ricordi tornati a galla.

L’attualità è invece tema di uno degli ultimi titoli editi da Einaudi: “Exit West”, dello scrittore pakistano Moshind Hamid, è la storia di Nadia e Saeed, innamorati ma costretti a scappare dal loro paese a causa di una violenta guerra civile. Diventano profughi, in costante viaggio attraverso misteriose porte che si aprono improvvisamente sul mondo.

Per le nicchie: i graphic novel lover potranno rifarsi gli occhi con il catalogo BAO Publishing specialmente con il nuovo “Un anno senza te” di Luca Vanzella e Giopota o con la magica storia narrata ne “Il porto proibito” di Stefano Turconi e Teresa Radice. E la poesia? Quest’estate è d’obbligo sapere chi è Rupi Kaur e leggere la sua raccolta di poesie “Milk and Honey”, inizialmente self published e poi rimasto ai vertici della classifica del New York Times per nove mesi.

Per quelli che si affezionano ai personaggi e non vogliono lasciarli andare, meglio buttarsi sulle trilogie. Come l’ormai celebre “Trilogia della Pianura” di Kent Haruf pubblicato da NNE, oppure sull’intramontabile tetralogia della Ferrante “L’amica Geniale”.

Figli al seguito? Niente paura: Sperling & Kupfer li terrà legati alle pagine con “Noi siamo tutto” di Nicola Yoon. Madeline Whittier soffre di una rara patologia che non le permette di entrare in contatto con il mondo esterno. Per questo non esce di casa da 17 anni, ma un giorno…

Buona lettura!

Recommended Posts
Contattaci

Scrivici per qualsiasi informazione e ti risponderemo il prima possibile

Not readable? Change text. captcha txt
luminaraTwiga Beach Club - Correre in allegria: arriva la Color Run!
X