La Riserva Naturale del Chiarone o Oasi Massaciuccoli

08 giugno 2017

In Versilia, nella località di Massarosa (provincia di Lucca), un’oasi naturale si estende su 47 ettari per regalare ai suoi visitatori un’occasione d’incontro con la natura. Si tratta della Riserva Naturale del Chiarone, anche nota come Oasi Massaciuccoli dal nome dell’omonimo lago considerato – fin dal 1800 – una tra le più rinomate località ornitologiche italiane.

Qui la natura cresce rigogliosa ed essendo il lago un punto eccezionale di transito e sosta degli uccelli migratori, in ogni momento dell’anno se ne possono ammirare differenti specie, dall’airone alla garzetta. In inverno lo svasso maggiore e il cormorano s’immergono nelle acque del lago per andare a pesca di tinche e muggini; in febbraio i gabbiani iniziano a vestire la livrea nuziale coprendo il capo col cappuccio marrone, arrivano i primi migratori, le pittime reali e le marzaiole. In marzo e aprile numerose anatre, in viaggio verso nord, si uniscono a una moltitudine di trampolieri come totano, pettegola, piro piro, mentre nel folto del canneto risuona il canto del tarabuso, un raro airone di cui il lago vanta la popolazione più importante d’Italia. In settembre e ottobre il ciclo termina con la grande migrazione autunnale.

Oggi la riserva è aperta al pubblico di tutte le età tutti i giorni dell’anno e organizza visite guidate per gruppi o scolaresche. Magiche ed emozionanti le escursioni guidate in barchini da palude o l’esperienza di esplorare l’oasi noleggiando una barca a remi o un kayak: si potranno apprezzare al meglio gli stretti canali popolati da candide ninfee e dagli aggallati, isole galleggianti formate dall’intreccio delle radici di canne. Per i meno temerari invece, ci sono il camminamento a palafitta e i capanni d’osservazione.

Tag: #Chiarone #Lucca #Versilia Lago Massaciuccoli Massaciuccoli Massarosa Oasi Oasi Massaciuccoli Riserva Natura del Chiarone Riserva naturale