Il blu di Renato Balestra in mostra a Forte con Celebluation

30 Luglio 2019

Ultimi giorni per farsi travolgere dalla bellezza e dall’intensità del blu che domina il paesaggio tipico versiliese ma anche la mostra antologica Celebluation dedicata a Renato Balestra. Inaugurata dallo stesso stilista italiano, l’esposizione continuerà a negli spazi del Fortino di Forte dei Marmi fino al 4 agosto.

Nel blu di Celebluation per omaggiare lo stilista

Splendidi abiti da sogno, da copertine delle più belle riviste di moda, accompagnati dai bozzetti che hanno preceduto la loro realizzazione. Un totale di oltre 250 opere, scelte personalmente dal maestro, e tutte accumunate da un intenso color blu, il blu Balestra, il colore preferito del couturier sempre presente nelle sue collezioni. È questo lo spettacolo che i visitatori di Celebluation si troveranno davanti, in un percorso – organizzato dall’Assessorato alla Cultura, nell’ambito del cartellone “Estate al Forte 2019” in collaborazione con il Comitato Villa Bertelli – che ripercorre l’attività dello stilista.

Opere inedite fino a Il Lago dei Cigni

Il merito di una mostra come Celebluation è l’aver saputo unire una selezione inedita di opere degli esordi di Renato Balestra, quando il giovane couturier adottava uno stile pittorico per dare vita alle sue creazioni, passando da una sezione degli anni 70/80/90 fino a giugnere all’esposizione completa dei costumi di scena de il Lago dei Cigni: ultima creazione per il Teatro dell’Opera di Belgrado che ha debuttato il 2 giugno e per la quale il maestro ha disegnato per la prima volta anche le scene.

In dialogo con le opere di Antonio Nocera

Agli abiti e ai bozzetti di Celebluation creeranno un dialogo con le opere pittoriche e scultoree dell’artista Antonio Nocera presenti anch’esse nelle sale del Fortino. Il risultato è un percorso tra sogno, fiabe e un mondo blu, un dialogo speciale in cui i due maestri sembrano affermare che la vera arte esclude ogni fine che non sia la bellezza.

Tag: #Forte dei Marmi Fortino di Forte dei Marmi