Cambio prospettiva settembrino: scopri la Versilia in bici

04 settembre 2018

Sebbene settembre sia uno dei momenti più belli dell’anno per godersi il mare – il turismo massivo è giunto al termine e la calma è tornata ad abitare le spiagge e non solo – spesso il tempo non regala più giorni soleggiati e caldi. Un cambio di prospettiva diventa allora necessario: meglio contemplare le placide onde del Tirreno con un tour della Versilia in bici, in un viaggio esplorativo, alla ricerca degli scorci più suggestivi tra mare, boschi e uliveti.

Versilia in bici: da Viareggio a Marina di Massa

Una delle splendide caratteristiche di questa regione è proprio quella di poter parcheggiare definitivamente la macchina e godersi il paesaggio su due ruote: numerose sono le piste ciclabili (protette) che uniscono i principali centri. Basterà percorrere l’assolato rettilineo del lungomare per averne conferma e procedere poi con l’esplorazione delle tranquille strade dell’entroterra.

Un’opzione che non delude sono i 28 chilometri che uniscono Viareggio a Marina di Massa. Non soltanto la Versilia in bici si dipanerà davanti agli occhi in tutto il suo splendore ma si avrà la possibilità di percorrere la pista ciclabile più balneare d’Italia che si sviluppa completamente in riva al mare. L’invito a una pausa rinfrescante in mare è subito servito.

Se la stanchezza non sorprende prima dell’arrivo a destinazione, si può aggiungere qualche chilometro verso l’interno: è la salita verso Pietrasanta. La “piccola Atene toscana” merita una visita.

Il tratto della Via Francigena

Suggestivo e ricco di storia: è il tratto della Via Francigena che rende questa Versilia in bici un tuffo nel passato. L’antica via che nel Medioevo univa Canterbury a Roma passa anche tra l’entroterra toscano. Basterà partire dal Passo della Cisa per arrivare sino ad Acquapendente – anche noto come itinerario ciclabile europeo EV5. Gioiello che s’incontra durante il percorso: Avenza, nella provincia di Massa Carrara.

L’atmosfera è bike friendly

Versilia in bici vuol dire anche città: tutti i centri cittadini sono bike friendly. Le due ruote spopolano e dalla chic Forte dei Marmi a Camaiore le bici sono le regine delle strade che, diciamolo, creano proprio l’atmosfera tipicamente versiliana che piace ai turisti.

Tag: #Pietrasanta #Versilia Avenza Bici bicicletta