Il piccolo principe livornese di Paolo Ruffini

09 agosto 2017

Il principe piccino di Paolo Ruffini

Il 38° festival della Versiliana si riempie di magia grazie a Paolo Ruffini e al suo Il Principe Piccino. Si tratta della rivisitazione in dialetto livornese dell’opera per adulti e bambini del francese Antoine de Saint-Exupéry.

L’attore e regista dagli occhi blu, infatti, è principalmente noto al pubblico per la sua verve comica ma lo scorso anno ha stupito tutti con la pubblicazione della sua traduzione. La rivisitazione in livornese del testo del 1943 è stata pubblicata da Editoriale Programma in un’elegante edizione illustrata.

Non solo dolcezza e malinconia, però: il testo rivisto da Ruffini si ammanta di una nuova magia. È quella dell’ironia tipicamente toscana, che in questo testo esplode in una composta magnificenza.

 

Paolo Ruffini alla Versiliana: save the date!

E così sarà possibile assistere al reading dello stesso Ruffini il 10 Agosto, nella sede del Caffè Chantant a Marina di Pietrasanta. L’appuntamento è alle ore 21,30, per immergersi nelle parole dal sapore livornesi per due imperdibili ore. Muovendosi a partire dal tema “Siamo ancora capaci di meravigliarci?, l’attore si addentrerà nei meandri dell’opera restituendone l’incanto dei sentimenti.

Il caso letterario francese dell’ultimo secolo ha ormai raggiunto la soglia dei 200 milioni di copie vendute, ed è una delle opere letterarie più tradotte del mondo (vanta già 257 lingue).

Poteva mancare il livornese? Assolutamente no: quindi tutti alla Versiliana per una serata di risate e di felicità a grandi dosi!

Tag: Letteratura Marina di Pietrasanta Paolo Ruffini Versiliana