Costumi di Sicilia – la tradizione italiana in vacanza

09 luglio 2018

Croce e delizia di ogni estate: i costumi da portarsi in vacanza. Che seguano la moda ma che sappiano al contempo rispecchiare il carattere di chi li indossa, esaltando i punti di forza e nascondendo ciò che palestra e dieta dell’ultimo momento non hanno saputo fare. Che siano anche pratici però: in tessuto leggero e in grado di asciugarsi in rapidità. Una chimera? Per fortuna no. A soddisfare le esigenze di tutti ci pensa il marchio catanese Costumi di Sicilia che – tra colori esplosivi e fantasie giocose – regala un’eleganza condita con i più classici elementi dell’italianità.

Costumi di Sicilia: arte e moda si incontrano

Prendete una collezione di capi beachwear legati alla tradizione siciliana, aggiungete una miscela di sapori, colori e profumi che siano una sintesi della Sicilia più verace, un pizzico di modernità e voilà!, Costumi di Sicilia prende vita davanti a voi. Un progetto ambizioso in cui per ogni creazione arte e tradizione si fanno la corte per incontrarsi e trasformarsi in connubio perfetto, sublimato dalle squisite capacità sartoriali che caratterizzano il brand. Radici italiane e un forte passato ma uno sguardo proteso al futuro, per innovarsi stilisticamente a ogni tuffo in mare e restare al passo con le tendenze.

Rigorosamente fantasie siciliane

Che sia la Sicilia allora a dettar tendenza in spiaggia, in barca, ma anche in piscina durante questa estate 2018. Si può scegliere tra la fantasia coi gelsi, le bougainvillea, peperoncini, capperi o il re degli orti: i succosi pomodorini-ciliegia. Tutti i modelli di Costumi di Sicilia sono inoltre personalizzabili con le proprie iniziali e arrivano a destinazione in un sofisticato packaging: una scatola di legno dipinta a mano, raffigurante i Pupi siciliani e alcuni dei paesaggi più suggestivi dell’isola.

La tradizione della Sicilia racchiusa nella linea beachwear Costumi di Sicilia - Twiga Beach Club

Il tocco in più? La stampa a cilindri: tipica degli anni ’50, si contrappone alle attuali stampe digitali che mancano di quel lato artistico e artigianale che permette di rendere ogni costume unico. Inoltre, le asole sono cucite a mano a forma di fioretto e l’elastico è ricoperto di raso di puro cotone applicato con cucitura esterna.

La cura dei dettagli è sicuramente la vera essenza di Costumi di Sicilia e dato che l’eleganza (seppur contemporanea) resta sempre senza tempo, l’azienda ha realizzato anche una serie di modelli baby da 2 a 12 anni, per abbinare con stile e singolarità i costumi dei papà e dei figli. Inedite anche le nuove fantasie ss. 2019, frutto di una laboriosa e continua ricerca di stile, tessuti e tendenze condotta dalla fashion coordinator Giulia Mini e dalla collaborazione con artisti isolani celebri in tutto il mondo: il ceramista Giacomo Alessi e il pittore Salvatore Bonajuto.

Tag: Costumi di Sicilia Sicilia